ISPRA – Prime indicazioni per la gestione dei rifiuti – CoVID-19

Global Consulting sas – Norme CoVID-19

ISPRA – Prime indicazioni per la gestione dei rifiuti – CoVID-19 (Covid19)

L’Istituto Superiore di Sanita, con nota Prot n. 8293 del 12 marzo 2020, ha fornito le linee di indirizzo per la gestione dei rifiuti – CoVID-19 (Covid19), per la raccolta dei rifiuti extra-ospedalieri da abitazioni di pazienti positivi al Covid-19, in isolamento domiciliare, e dalla popolazione in generale.

Tale nota considera le seguenti due fattispecie:

1) rifiuti urbani prodotti nelle abitazioni dove soggiornano soggetti positlvi al tampone in isolamento 0 in quarantena obbligatoria;

2) rifiuti urbani prodotti dalla popolazione generale, in abitazioni dove non soggiornano soggetti positivi al tampone in isolamento 0 in quarantena

obbligatoria.

Diverse Regioni hanno gia emanato disposizioni finalizzate a recepire quanto contenuto nella nota dell’ISS, fornendo indicazioni applicative per iI conferimento e Ie operazioni di raccolta e per la successiva gestione presso gli impianti di trattamento.

 

Come scaricare i provvedimenti dell’Albo Gestori Ambientali

Global Consulting sas Come scaricare i documenti

Dal 2 aprile 2016 le imprese devono scaricare dalla propria area riservata sul sito dell’Albo Nazionale Gestori Ambientali i provvedimenti deliberati dalla Sezione del Comitato nazionale.

La disponibilità del provvedimento è vincolata al preventivo pagamento di quanto dovuto ovvero imposta di bollo, tassa di concessione governativa (ove dovuta), diritto annuale (ove dovuto).

Per la procedura telematica è necessario che le imprese abbiano una PEC in corso di validità come previsto dalla legge e dichiarata al registro imprese. Può accadere che la PEC inizialmente attivata e comunicata alla CCIAA possa essere scaduta o non sia stata rinnovata. Consigliamo quindi alle imprese che non la gestiscono direttamente o che non vi accedono da molto tempo di verificare che sia anche attiva.

L’impresa riceve sulla casella di posta elettronica certificata (PEC) una prima comunicazione con la quale viene informata della delibera del provvedimento ed invitata ad effettuare entro 30 giorni i pagamenti dovuti.
Dopo aver effettuato i pagamenti, l’impresa riceve una seconda PEC con la quale viene notificata la disponibilità del provvedimento da scaricare.
Nel caso in cui l’istanza telematica è stata presentata da una Struttura incaricata dall’impresa, anche la Struttura riceve le comunicazioni relative alla disponibilità del provvedimento. Per i pagamenti occorre prestare attenzione affinché vengano effettuati da uno solo dei due soggetti (Impresa o Struttura).

Il pagamento dell’imposta di bollo pari a € 16,00 e/o del diritto annuale deve essere effettuato tramite il canale telematico. Gli strumenti di pagamento disponibili sono:Carta di credito / IConto / Telemaco Pay / MAV.
Nel caso di pagamento tramite Carta di credito / IConto / Telemaco Pay il provvedimento verrà reso disponibile per il download in tempo reale, mentre con il pagamento tramiteMAV è necessario attendere i tempi bancari di accreditamento (qualche giorno).

Per la tassa di concessione governativa pari a euro 168,00, dovuta all’Agenzia delle Entrate, il pagamento deve essere effettuato tramite bollettino postale sul c.c.p. 8003intestato a “Agenzia delle entrate – Centro operativo di Pescara” con causale 8617. Il bollettino pagato deve essere scansionato e allegato nel corso della procedura di pagamento degli importi dovuti per ottenere il download del provvedimento.

Nel caso di mancato pagamento degli importi dovuti nel termine dei 30 giorni, la Sezione dovrà deliberare il ritiro del provvedimento per carenza di interesse da parte dell’impresa.

Requisiti RT

Requisiti del RESPONSABILE TECNICO.

Art. 12 – Decreto 3 giugno 2014 n. 120- In vigore dal 7 settembre 2014

1. Compito del responsabile tecnico è porre in essere azioni dirette ad assicurare la corretta organizzazione nella gestione dei rifiuti da parte dell’impresa nel rispetto della normativa vigente e di vigilare sulla corretta applicazione della stessa.

2. Il responsabile tecnico svolge la sua attività in maniera effettiva e continuativa ed è responsabile dei compiti di cui al comma 1

3. Il Comitato nazionale può disciplinare più nel dettaglio i compiti e leresponsabilità del responsabile tecnico.

4. I requisiti del responsabile tecnico consistono in:
a) idonei titoli di studio;
b) esperienza maturata in settori di attività per i quali è richiesta l’iscrizione;
c) idoneità di cui all’articolo 13 (verifica).

Vecchia definizione

Il responsabile tecnico  “E’ responsabile delle scelte di natura tecnica, progettuale e gestionale che garantiscono il rispetto delle norme di tutela ambientale e sanitaria, con particolare riferimento alla qualità del prodotto e della prestazione realizzata e del mantenimento dell’idoneità dei beni strumentali utilizzati.”

Al responsabile tecnico vengono richiesti requisiti differenti in base alla categoria dell’albo nella quale l’impresa chiede l’iscrizione (o è iscritta) e alla relativa classe. Secondo i casi, i requisiti consistono in titoli di studio, corsi di formazione, acquisizione di esperienza.

L’ esperienza richiesta al Responsabile Tecnico deve essere maturata nel settore di attività inerente alla gestione dei rifiuti nell’ambito del quale l’impresa intende operare.

I ruoli che consentono di maturare l’esperienza, secondo quanto previsto dalla deliberazione del Comitato nazionale dell’Albo Nazionale Gestori Ambientali in data 16.7.1999, sono esclusivamente i seguenti:

– titolare d’impresa operante nel settore di attività per la quale si chiede l’iscrizione;
– responsabile tecnico o direttore tecnico di attività per la quale si chiede l’iscrizione;
– dirigente tecnico con responsabilità inerenti al settore di attività per il quale si chiede l’iscrizione

Vecchi requisiti Albo Gestori Ambientali

TABELLA REQUISITI CATT. 1,2,3,4,5,8
TABELLA REQUISITI CATT. 9
TABELLA REQUISITI CATT. 10A, 10B

Nuovi requisiti Albo Gestori Ambientali

Nuovi requisiti RT Albo – Del. n. 6 del 30052017

Tabelle codici Conto Proprio

Trasporto Conto Proprio, tabelle di codifica delle cose e delle attività.

 CODIFICA DELLE COSE E CLASSI DI COSE
A. – PRODOTTI DESTINATI ALL’ALIMENTAZIONE
A00 Prodotti alimentari in genere freschi o conservati
A01 Prodotti alimentari congelati e surgelati
A02 Prodotti agricoli in genere freschi o conservati e residui della loro lavorazione
A03 Tartufi, funghi e selvaggina
A04 Cereali e legumi
A05 Pane, pasta e sfarinati
A06 Dolciumi, prodotti da pasticceria, gelati e simili
A07 Zuccheri e melasse
A08 Alimenti per animali
A09 Animali vivi e prodotti derivati dell’allevamento
A10 Carni e frattaglie fresche di tutte le specie animali
A11 Carni e frattaglie congelate o surgelate di tutte le specie animali
A12 Prosciutti, salumi, insaccati e prodotti affini
A13 Prodotti ittici e derivati
A14 Uova
A15 Oli, grassi vegetali e animali, olive e semi oleosi per l’alimentazione umana
A16 Caffè, thè e spezie in genere
A17 Bevande alcoliche, analcoliche , gassate
A18 Latte e prodotti derivati
A19 Sali alimentari
B. – GIOIELLI, VALORI, OGGETTI D’ARTE, BIGIOTTERIA, PROFUMERIE
B00 Bigiotteria, profumeria, cosmetici, articoli da regalo
B01 Gioielli, orologi, pietre preziose, prodotti di oreficeria o argenteria
B02 Valori
B03 Quadri, sculture, oggetti lavorati in vetro, marmo, alabastro e simili, articoli per gallerie d’arte e antiquariato
B04 Articoli religiosi e arredi sacri
C. – MATERIALI DA COSTRUZIONE
C00 Materiali da costruzione
C01 Marmi, pietre, laterizi e affini
C02 Ghiaie, sabbia, materiale granulato e in polvere, materiale da cava e da demolizione
C03 Materiale da rivestimento per pareti e pavimenti
C04 Cementi, leganti idraulici e conglomerati in genere
C05 Putrelle, ferro tondino per cemento armato, prefabbricati di qualsiasi tipo, tubazioni e condutture, carpenteria in genere
C06 Serrande, serramenti e simili
C07 Vetri, cristalli e derivati
C08 Vernici, pitture, colori ed attrezzi per l’applicazione
C09 Apparecchi idraulici, sanitari, di condizionamento, di riscaldamento ed articoli attinenti al settore
C10 Laminati e profilati

D.

– CARTA – LIBRI – GIORNALI – RIVISTE
D00 Carta e suoi derivati, materiali necessari per la produzione e lavorazione
D01 Articoli per librerie, cartolerie, disegno e pittura
D02 Giornali, riviste, libri, carte geografiche e stampanti in genere
D03 Materiali per imballaggio, contenitori e simili ( con esclusione di quelli in metallo, legno, gomma o plastica )
D04 Inchiostri e materiale da stampa, riproduzione e grafica

E.

– ARTICOLI ELETTRICI – ELETTRONICI ED AFFINI – STRUMENTI MUSICALI
E00 Articoli e componenti elettrici ed elettronici in genere
E01 Cavi elettrici
E02 Lampade, lampadari e prodotti inerenti
E03 Elettrodomestici in genere ( radio, televisori, riproduttori audio e video, lavatrici, frigoriferi, condizionatori, cucine, bilance, stufe e simili ), articoli attinenti la produzione e riparazione ed il funzionamento ( dischi, ecc.)
E04 Strumenti musicali anche elettrici ed elettronici
E05 Telefoni, materiali per telefonia, relativi accessori e materiali per le riparazioni ed installazioni
E06 Apparecchi, strumenti elettrici ed elettronici di radio-telecomunicazioni ed affini, parti di ricambio, materiali per la produzione, riparazione ed installazione
E07 Macchine elettriche di qualsiasi tipo, relativi accessori, pezzi di ricambio, materiali per la riparazione ed installazione
F. – FIORI – PIANTE – GIARDINAGGIO – ORTICOLTURA
F00 Fiori, piante, sementi, concimi, frutta ornamentale ed articoli attinenti
F01 Cesti, vasi, portafiori, portavasi ed affini
F02 Attrezzature e prodotti per il giardinaggio e l’orticoltura
G. – STRUMENTAZIONE SCIENTIFICA E TECNICA
G00 Strumenti di precisione, di geodesia, topografia, ingegneria, ottica e strumenti scientifici in genere
G01 Apparecchi fotografici, cinematografici, pellicole, lastre e materiale vario da foto-cinematografia
H. – PRODOTTI CHIMICI ANCHE DERIVATI DALLA LAVORAZIONE DEL PETROLIO E DEL CARBONE
(non classificati tra le merci pericolose nella A.D.R.)
H00 Prodotti chimici non classificati fra le merci pericolose nell’A.D.R.
H01 Prodotti per la preparazione di bevande alcoliche, analcoliche o gassate
H02 Prodotti per l’igiene della casa ( materiale ed attrezzature ) e della persona
H03 Acque di rifiuto e liquami
H04 Immondizie e rifiuti solidi in genere
H05 Estintori ed attrezzature antincendio
I. – GOMMA E PLASTICA
I00 Gomma e plastica in genere semilavorate
I01 Prodotti derivati dalla lavorazione della gomma e plastica e articoli attinenti la lavorazione
I02 Mobili in plastica ed arredi in gomma e plastica
I03 Pneumatici e materiale attinente la produzione e riparazione
I04 Contenitori in gomma e plastica

L.

– LEGNO, SUGHERO E MATERIALI DI ORIGINE VEGETALE
L00 Legname in genere ( grezzo o semilavorato ) ed altri prodotti vegetali affini ( paglia, vimini ecc. )
L01 Sughero e prodotti derivati dalla sua lavorazione
L02 Mobili, arredi, pannelli in legno e in altri prodotti vegetali affini
L03 Contenitori in legno e in altri prodotti vegetali
L04 Prodotti derivati dalla lavorazione del legno e da altri materiali vegetali affini

M.

– METALLI
M00 Metalli in genere semilavorati e prodotti siderurgici
M01 Prodotti derivati dalla lavorazione dei metalli ed articoli attinenti lavorazione
M02 Articoli per ferramenta per opere tecniche, idrauliche ed affini
M03 Mobili ed arredi metallici
M04 Cavi, funi, catene e prodotti affini
M05 Contenitori in metallo

N.

– MACCHINE, MACCHINARI E MATERIALE BELLICO
N00 Autoveicoli, relativi accessori, pezzi di ricambio, materiali per la produzione e riparazione
N01 Motoveicoli, relativi accessori, pezzi di ricambio, materiali per la produzione e riparazione
N02 Cicli e motocicli, relativi accessori, pezzi di ricambio, materiali per la produzione e riparazione
N03 Rimorchi, relativi accessori, pezzi di ricambio, materiali per la produzione e riparazione
N04 Macchine agricole e operatrici, relativi accessori, pezzi di ricambio, materiali per la produzione e riparazione
N05 Natanti, relativi accessori, pezzi di ricambio, materiali per la produzione e riparazione
N06 Aeromobili, relativi accessori, pezzi di ricambio, materiali per la produzione e riparazione
N07 Apparecchi per impianti di sollevamento e trasporto (ascensori, teleferiche, scale mobili ecc. ) relativi accessori, pezzi di ricambio, materiali per la produzione e riparazione
N08 Macchine utensili, relativi accessori, pezzi di ricambio, materiali per la produzione e riparazione
N09 Macchine per stampa e riproduzione tipo-litografica, relativi accessori, pezzi di ricambio, materiali per la produzione e riparazione
N10 Macchine e materiali per l’estrazione e la ricerca utilizzate da industrie estrattive
N11 Macchine, motori, riduttori e variatori di velocità di qualsiasi tipo ( escluse le macchine e gli apparecchi elettrici )
N12 Armi e materiale bellico in genere, relativi accessori, pezzi di ricambio, materiali per la produzione e riparazione
N13 Macchine per impianti di riscaldamento, condizionamento, idrosanitari, per la raccolta e la distribuzione di gas ed acqua, relativi accessori, pezzi di ricambio, materiali per la produzione e riparazione
N14 Macchine per scrivere, calcolatrici, fotocopiatrici e simili per uso ufficio
P. – PELLI E CUOIO
P00 Pellami, cuoi ed affini, loro prodotti ed articoli per il loro trattamento
P01 Calzature e relativi accessori
P02 Valigeria, borse, borsette, buste, portafogli, ombrelli, cinture, servizi da scrittoio e simili
P03 Pelli grezze e conciate per pellicceria
P04 Cinghie per trasmissione ed articoli per sellai
P05 Setole, crine animale, pelo, piume, capok e simili e prodotti derivati dalla loro lavorazione
R. – RIFIUTI
R00 Rifiuti allo stato solido destinati al recupero (comprese le ceneri e le polveri)
R01 Rifiuti allo stato solido destinati allo smaltimento (comprese le ceneri e le polveri)
R02 Rifiuti allo stato liquido destinati al recupero (compresi i fanghi)
R03 Rifiuti allo stato liquido destinati allo smaltimento (compresi i fanghi)
R04 Rifiuti allo stato gassoso destinati al recupero
R05 Rifiuti allo stato gassoso destinati allo smaltimento
S. – MINERALI
S00 Minerali ferrosi e minerali metallici non ferrosi, prodotti derivati dalla loro lavorazione e materiali attinenti la lavorazione
S01 Minerali non metallici, prodotti derivati dalla lavorazione e materiali attinenti la lavorazione
T. – TESSILI
T00 Prodotti tessili in genere e materie prime relative d’origine naturale o chimica (sintetica e artificiale )
T01 Articoli tessili non confezionati
T02 Articoli di vestiario confezionati ed accessori di abbigliamento
T03 Materassi, cuscini, tessuti per l’arredamento, tappeti e affini
T04 Cose inerenti l’attività di lavanderia, stireria e tintoria
W. – ARTICOLI FUNEBRI
W00 Articoli funebri, feretri, guarnizioni ed arredi tombali
W01 Marmi, metalli lavorati ed arredi in genere per uso funerario
X. – MERCI PERICOLOSE
X00 Contenitori per merci pericolose
X01 Materiali ed oggetti esplosivi
X02 Gas compressi, liquefatti, disciolti
X03 Materie liquide infiammabili
X41 Materie solide infiammabili
X42 Materie soggette ad infiammazione spontanea
X43 Materie che, a contatto con l’acqua, sviluppano gas infiammabili
X51 Materie comburenti
X52 Perossidi organici
X61 Materie tossiche
X62 Materie ripugnanti o suscettibili di produrre infezione
X07 Materie radioattive
X08 Materie corrosive

Y.

– ARTICOLI PER FARMACIE
Y00 Medicinali ed articoli per farmacia
Y01 Prodotti per erboristerie
Y02 Articoli igienico-sanitari e ortopedici, per uso medico e chirurgico

Z.

– ARTICOLI VARI
Z00 Articoli vari per grandi magazzini, magazzini a prezzo unico, supermercati ( con superficie di vendita superiore a 400 mq
Z01 Chincaglierie
Z02 Porcellane, ceramiche, terraglie, oggetti in vetro e cristallo
Z03 Articoli casalinghi, coltellerie, posaterie e affini
Z04 Articoli per l’arredamento del bagno
Z05 Giocattoli ed articoli per l’infanzia
Z06 Articoli sportivi in genere
Z07 Attrezzatura per caccia e pesca in genere
Z08 Piccolo zoo ed articoli inerenti
Z09 Animali per zoo, gare sportive e prodotti per l’allevamento
Z10 Articoli per privative e generi di monopolio
Z11 Articoli per fumatori
Z12 Articoli da gioco e per sale da gioco, servizi da gioco e simili
Z13 Articoli pubblicitari e per segnaletica
Z14 Materiale per spettacoli viaggianti, circhi e simili
Z15 Articoli per fiere, mostre, saloni
Z16 Materiali per spettacoli teatrali, cinematografici e radiotelevisivi
Z17 Cose inerenti l’attività di rigattiere
Z18 Contenitori in vetro ( bottiglie, vasi ecc. )
Z19 Materiali vari da recupero ( stracci, carta da macero, rottami metallici, ecc. )

 

 CODIFICA DELLE ATTIVITA’ ECONOMICHE
1. – AGRICOLTURA, FORESTE, CACCIA E PESCA
1010 Agricoltura
1020 Zootecnia
1030 Foreste
1040 Caccia e cattura di animali
105A Pesca e allevamenti in acque dolci
105B Pesca e allevamenti in acque marine e lagunari
106A Attività trasformatrici annesse ad aziende agricole che lavorano esclusivamente o prevalentemente prodotti propri
106B Attività di trasformazione, conservazione, raccolta e vendita di prodotti agricoli, svolte in forma associata
106C Esercizio di macchine agricole
106D Altre associazioni operanti nell’agricoltura
2. – INDUSTRIE ESTRATTIVE
2010 Estrazione di minerali metalliferi
202A Estrazione di combustibili solidi, liquidi e gassosi
202B Estrazione di altri minerali non metalliferi
202C Estrazione di minerali da cava
3. – INDUSTRIE MANUFATTURIERE
301A Industria molitoria e della pastificazione
301B Industria dolciaria
301C Industria conserviera
301D Industria casearia
301E Industria dei grassi vegetali e animali
301F Industrie alimentari varie
301G Industria delle bevande alcoliche e della distillazione di alcool
301H Industria idrominerale e delle bevande alcoliche
3020 Industria del tabacco
303A Industria laniera
303B Industria cotoniera
303C Industria della seta
303D Industria della canapa, del lino, della juta e simili
303E Industria della lavorazione delle fibre chimiche (artificiali e sintetiche )
303F Industria delle maglie e delle calze
303G Altre industrie tessili
3040 Industrie del vestiario, abbigliamento, arredamento e affini
3050 Industrie delle calzature
3060 Industrie delle pelli e del cuoio ( esclusa l’industria delle calzature )
307A Industria del legno, del sughero e affini
307B Industria dei veicoli e della carpenteria navale in legno
3080 Industria del mobilio e dell’arredamento in legno
3090 Industrie metallurgiche
310A Fonderie di 2° fusione
310B Industria della costruzione di carpenteria metallica, mobili e arredi metallici, forni, caldaie ed apparecchi termici
310C Industria della costruzione di macchine motrici, variatori e riduttori di velocità e apparecchi per impianti di sollevamento e trasporto ( escluse le macchine e gli apparecchi elettrici )
310D Industria della costruzione di macchine utensili e di utensileria per macchine
310E Industria della costruzione di macchine operatrici per l’agricoltura e l’industria: pompe, compressori, valvolame e simili
310F Industria della costruzione di minuteria metallica, fustame, bulloneria e molle, stoviglie e vasellame, armi da fuoco e loro munizioni
310G Industria meccanica di precisione e affini
310H Industria della costruzione di macchine, apparecchi e strumenti elettrici ed elettronici, di telecomunicazioni e affini
310I Officine per lavorazioni e riparazioni meccaniche varie
3110 Industrie della costruzione di mezzi di trasporto e lavorazioni affini
3120 Industrie per la lavorazione dei minerali non metalliferi ( esclusa l’industria dei derivati del petrolio e del carbone )
313A Industria per la produzione dei prodotti chimici di base
313B Industria per la produzione dei prodotti chimici prevalentemente destinati all’industria e all’agricoltura ( esclusi i fertilizzanti )
313C Industria per la produzione di prodotti farmaceutici
313D Industria per la produzione di prodotti chimici prevalentemente destinati al consumo non industriale
313E Industria dei derivati del petrolio e del carbone ( esclusi quelli per uso chimico )
3140 Industrie della gomma
3150 Industrie per la produzione di cellulosa per usi tessili e di fibre chimiche ( artificiali e sintetiche )
3160 Industrie della carta, della trasformazione della carta e del cartone e della cartotecnica
3170 Industrie poligrafiche, editoriali e affini
3180 Industrie foto-fono-cinematografiche
3190 Industrie dei prodotti delle materie plastiche
3200 Industrie manufatturiere varie
4. – INDUSTRIE DELLE COSTRUZIONI E DELL’INSTALLAZIONE DI IMPIANTI
4010 Industrie delle costruzioni
4020 Industrie dell’installazione d’impianti
5. – PRODUZIONE E DISTRIBUZIONE DI ENERGIA ELETTRICA, DI VAPORE, DI ACQUA CALDA E DI GAS – RACCOLTA E DISTRIBUZIONE DI ACQUA
5010 Produzione, trasporto e distribuzione di energia elettrica; produzione e distribuzione di vapore e di acqua calda
5020 Produzione e distribuzione di gas
5030 Raccolta e distribuzione di acqua
6. – COMMERCIO
601A Commercio all’ingrosso di materie prime agricole e tessili, di animali vivi e di semiprodotti di origine vegetale e animale
601B Commercio all’ingrosso di prodotti alimentari e di bevande
601C Commercio all’ingrosso di combustibili, di minerali, di metalli e di prodotti chimici
601D Commercio all’ingrosso di legname, di materiali da costruzione e di articoli d’installazione
601E Commercio all’ingrosso di macchine, materiali ( per l’industria, il commercio, ecc. ) e veicoli
601F Commercio all’ingrosso di mobili di qualsiasi tipo, di elettrodomestici e di articoli per la casa
601G Commercio all’ingrosso di tessuti, articoli di abbigliamento, calzature e articoli in cuoio
601H Commercio all’ingrosso di prodotti farmaceutici, di articoli sanitari e da profumeria
601I Commercio all’ingrosso di apparecchi ottici e fotografici, di apparecchi di precisione, di pietre preziose e di altri prodotti non alimentari non altrove classificati
601L Commercio all’ingrosso di materiali vari da recupero
602A Commercio al minuto di generi alimentari, bevande e tabacchi
602B Commercio al minuto di tessuti ed articoli di abbigliamento
602C Commercio al minuto di articoli di arredamento, mobili, apparecchi e materiali per la casa
602D Commercio al minuto di autoveicoli, motoveicoli e natanti – Distributori di carburanti e lubrificanti
602E Commercio al minuto di prodotti farmaceutici, apparecchi sanitari, vernici, cosmetici, saponi e detersivi
602F Commercio al minuto di mobili, macchine e forniture per ufficio, librerie, giornali e riviste
602G Commercio al minuto di articoli vari – Grandi magazzini
6030 Commercio ambulante
6040 Intermediari del commercio, imprese immobiliari, agenzie di mediazione, magazzini deposito e magazzini frigoriferi, per conto di terzi
6050 Noleggio di beni mobili ( escluso il noleggio di macchine agricole )
6060 Esercizi alberghieri ed extralberghieri, ristoranti, bar ed esercizi simili
7. – TRASPORTI E COMUNICAZIONI
7010 Trasporti terrestri
7020 Trasporti marittimi, lacuali e fluviali
7030 Trasporti aerei
7040 Attività complementari ai trasporti
7050 Servizi ausiliari dei trasporti
7060 Comunicazioni
8. – CREDITO, ASSICURAZIONE, IMPRESE FINANZIARIE DI CONTROLLO E GESTIONE ESATTORIALI
801A Imprese bancarie
801B Istituti speciali di credito e istituzioni finanziarie
8020 Assicurazione
8030 Imprese finanziarie di controllo e gestioni esattoriali
9. – SERVIZI
9010 Servizi per l’igiene e la pulizia
9020 Servizi dello spettacolo e ricreativi
9030 Servizi sanitari
903A Servizi sanitari pubblici
903B Servizi sanitari privati
9040 Servizi per l’istruzione e la formazione professionale e culturale
9050 Servizi legali, commerciali, tecnici e artistici
9060 Enti ed associazioni di carattere professionale, sindacale, politico e simili
907A Istituzioni ed associazioni cattoliche
907B Istituzioni ed associazioni non cattoliche
9080 Servizi vari non altrove classificati
9011 Attività di gestione rifiuti
9012 Imprese esercenti l’attività di commercio rifiuti
9013 Imprese esercenti impianti di recupero rifiuti
9014 Imprese esercenti l’attività di smaltimento rifiuti
9015 Imprese esercenti l’attività di bonifica
10. – PUBBLICA AMMINISTRAZIONE
A01A Amministrazione per i servizi di interesse generale
A01B Amministrazione per i servizi inerenti all’attività economica, finanziaria e sociale
A01C Enti pubblici nazionali ( esclusi quelli di previdenza ed assistenza sociale )
A02A Amministrazione territoriale
A02B Enti pubblici locali ( esclusi quelli di previdenza ed assistenza sociale )
A030 Enti di previdenza ed assistenza sociale
A040 Enti, istituzioni, amministrazioni statali straniere e organizzazioni internazionali